-Lo sviluppo della fede è un elemento fondamentale –

 -Lo sviluppo della fede è un elemento fondamentale –

 

Cari devoti, ricevete tutto il mio affetto da Berlino

Sono gli ultimi giorni in Europa, per iniziare una nuova avventura attraverso le terre sudamericane. Sono molto felice di sapere che incontrerò tutti loro molto presto. In questo viaggio attraverso l’Europa e anche in India, siamo riusciti ad avanzare abbastanza nel nostro lavoro sulla Oida terapia… per rafforzare la presentazione della fede a tutti i livelli. Con questo intendiamo sconfiggere qualsiasi posizione atea e ristabilire l’importanza della fede nella vita umana. Ci si può domandare se l’ateismo è qualcosa di nuovo o qualcosa che ha sempre accompagnato gli esseri umani. La risposta è che l’ateismo è relazionato all’invidia di Dio, e pertanto è più vecchio dell’umanità … L’invidia di Dio è il motivo per cui siamo in questo mondo materiale, solo che ha assunto forme più moderne … ma gli asura della letteratura vedica sono un chiaro esempio di questo ateismo, come il comportamento contrario a Dio, nella forma di nemici, non è altro che ateismo. Anche se, in un modo o in un altro finivano per adorare Dio per essere così in attesa dello stesso. Ciò conferma che l’ateismo è privo di significato. Per approfondire ulteriormente possiamo chiederci:

Esiste qualcuno che ascolta le mie preghiere, quando sono nei guai? Esiste qualcuno che può soddisfare i miei desideri? C’è qualcuno che mi può mostrare i miei errori, quando ho desideri sbagliati? C’è qualcuno che mi può guidare alla destinazione suprema? Esistono rivelazioni della Divinità qui sulla terra per sapere quale è il percorso verso la trascendenza? Esiste una legge fissa che, in ultima analisi, è posta a protezione di ogni essere vivente? Esiste una verità che possiamo comprendere? Esiste qualcuno che mi regala il Sole e la Terra quotidianamente? C’è qualcuno che mi ha dato la mia coscienza individuale e la mia sete di amare? Esiste qualcuno che si preoccupa davvero per il mio benessere? Tutte le meraviglie esistenti furono progettate per renderci felici? Esistono prove che dobbiamo attraversare per capire l’infinito? Esiste una destinazione ed un uso della mia capacità di avere fede in qualcosa di invisibile? Esiste una legge che ci insegna a diventare responsabile di tutte le azioni da intraprendere per sperimentare la reazione di quanto bene o male facciamo? C’è una luce oltre la luce del sole o dei soli? Esiste un mondo dominato da amore? C’è un mondo senza ansia? La creazione perfetta intorno a noi non ha dietro una Intelligenza Suprema?

Tutte quelle che precedono, sono domande che otteniamo bussando alla porta della fede. Se la conclusione dopo aver risposto a tutte queste domande è che sì, esiste una realtà divina più al di là, allora devo cambiare il mio stile di vita senza senso e adattarmi all’esistenza trascendentale. E’ molto importante che ci siano domande, perché la nostra natura è inquisitiva, e da una corretta discussione, ponendo le domande giuste, possiamo avvicinarci a questo mondo dove tutto è musica e danza, dove nessuno si dimentica la fratellanza tra tutti gli esseri viventi, in cui uno può innamorarsi di Dio e vivere senza commettere peccati. Ci sono molti punti di vista e inquietudini e la cosa interessante è che per tutte queste domande la scienza non ha una risposta. Tutto ciò che la scienza risponde in questo livello è che ciò non rientra nelle sue rispettive aree di ricerca … Anche quando la scienza dice che qualcosa non esiste, è solo mancanza di fede in ciò …

Allora poniamo la domanda: avere fede è positivo? E, naturalmente, è positivo … perché lo sviluppo della fede negli umani genera solo benessere negli altri. Gli esseri umani sono inclini a cercare la verità. Per questo esiste la tendenza a proteggere i valori e l’onestà. Ma, a causa dell’influenza del Kali Yuga, ciò è diventato qualcosa di estremamente superficiale. Al giorno d’oggi la gente si preoccupa solo di mantenere una parvenza di onestà, ma nella vita privata ha perso i propri valori. Le persone  mostrano un viso in pubblico, ma in privato si degradano e privano del tutto di rispetto se stessi e gli altri. Ciò si può vedere nella pratica tra i politici, le celebrità, gli uomini ricchi, i commercianti, ecc. In pubblico dicono di proteggere la vita ed in privato si intossicano o commercializzano prodotti che danneggiano la vita degli altri o la vita del pianeta.

Questo è ateismo puro. Questo è invidia verso Dio. Questo è mancanza di fede e di coscienza. Il dettaglio che si dimentica è che per quanto la vita possa sembrare privata, Dio è sempre a conoscenza di tutto …  Non si può mantenere segreti con Dio. Pertanto, lo sviluppo della fede è un elemento fondamentale in tutti i livelli per affrontare una società distorta, consentendo di rendersi conto dei problemi e dei condizionamenti, così da offrire una opportunità cosciente per  tornare nel sentiero salutare per l’essere. Quindi la cosa più importante è la sincerità. La persona sincera fa sì che la sua vita privata sia pubblica, perchè cerca la trasparenza e non desidera nascondere nulla. Chiaramente, pubblica  ma reale, non uno spettacolo di pubblicità per il mondo. Ciò, nel Vaisnavismo, si chiama resa. E comunque, la legge è che se uno non è sincero con le buone, gli tocca esserlo con le cattive, perché il karma si incaricherà di mostrare tutto ciò che desideriamo occultare solo per mantenere le nostre apparenze.

Perciò, miei cari … continuiamo a pregare per ottenere una vita sincera e trasparente.

Per entrare in connessione con la fede più elevata ed impegnarci nel servire i piedi di loto di Srila Prabhupada. Preghiamo per riuscire trasmettere la bellezza della fede agli altri e così aiutarli a trovare un significato nella loro vita. Con queste parole vi saluto per oggi. Ringrazio tutti voi per avermi accompagnato anche questa domenica.

Jay Prabhupada!

Vostro, Swami B. A. Paramadvaiti.

Germania, 28/04/2013